CDM Annuncia
La Vendita Di Un
Darwin Class 102’

29.06.2016


Prosegue a ritmo costante il successo del cantiere anconetano con la firma del quinto contratto per la costruzione di un Explorer Yacht Darwin Class 102’.

Cantiere delle Marche annuncia oggi la firma di un nuovo contratto per la costruzione del quinto Darwin Class 102’, confermando ancora una volta il successo della gamma che, in soli 5 anni dal lancio, insieme alla linea Nauta Air ha portato il Cantiere in vetta alle classifiche mondiali nel mercato degli Explorer Yacht in acciaio e alluminio tra gli 80 ed i 110 piedi, rappresentando circa il 60% del proprio segmento nel mondo.

Il nuovo Darwin Class 102’ è previsto in consegna per il 2018 a un armatore malese, introdotto al cantiere da Lee Marine, dealer esclusivo di Cantiere delle Marche per l’area Asia Pacific/Australia. Il cliente, armatore appassionato di esplorazione, navigherà insieme alla famiglia tra le numerosissime isole della cintura asiatica.

Commenta Vasco Buonpensiere, Direttore Commerciale di Cantiere delle Marche:”Alla soddisfazione di avere venduto uno dei nostri Explorer yachts in un Paese esotico come la Malesia, si aggiunge l'entusiasmo di tutti noi per avere trovato un armatore che incarna al 100% lo spirito Darwin Class: non solo un esperto ed eccellente sommozzatore ma anche un appassionato di esplorazioni alla ricerca di relitti e reperti marini. Con questo ennesimo successo, CDM conferma la propria vocazione fortemente internazionale, grazie a una linea di prodotto le cui caratteristiche principali sono ricercate dagli appassionati di ogni nazionalità. Coerentemente con i nostri valori fondamentali, infatti, gli Explorer Yacht di CdM fanno della sostanza e dei contenuti una grammatica comprensibile ed apprezzabile in ogni parte del mondo”.

Come tutte le imbarcazioni di Cantiere delle Marche, anche questo Explorer Yacht, progettato da Hydrotec, conta una serie di interessanti customizzazioni richieste dall’armatore: la cabina master posizionata sul main deck, ampia zona cucina e breakfast area per la grande famiglia e una spaziosa zona living con sala cinema. Nel lower deck, una doppia cabina/suite può essere trasformata in due cabine VIP separate con relativi servizi. Inoltre, una vera e propria diving station dotata di compressore nitrox sarà equipaggiata nel lazzaretto, oltre a un tender custom in alluminio da 45 nodi per poter accedere velocemente alle zone diving più nascoste e difficili da raggiungere.

A livello tecnico, naturalmente saranno mantenuti gli standard progettuali che hanno reso le imbarcazioni di CdM un benchmark di settore: scafo in acciaio 12 mm, piping in cupro nickel, timoni indipendenti, parallelo automatico dei generatori, stabilizzatori elettrici, sistemi di trattamento di acque nere, grigie e oli di sentina direttamente mutuati dal mondo delle navi da lavoro per utilizzi 24/365.