VARATO M/Y NARVALO
NUOVO NAUTA AIR 108'

07.06.2016


Cantiere delle Marche vara ammiraglia Nauta Air M/Y Narvalo, 33 metri di eleganza in acciaio e alluminio. Terza consegna della fortunata gamma progettata da Nauta Design con Cantiere delle Marche. Lo yacht si prepara al debutto al prossimo Yachting Festival di Cannes.

Si chiama Narvalo il nuovo Explorer Yacht Nauta Air in acciaio e alluminio di 33 metri che Cantiere delle Marche ha varato pochi giorni fa per un armatore sudamericano e che sarà presentato al prossimo Festival de la Plaisance di Cannes. M/Y Narvalo è una nave dislocante a tre ponti, realizzata su misura come tutte le imbarcazioni di Cantiere delle Marche, disegnata da Nauta Design, rinomato studio milanese che oltre ad avere disegnato il più grande Yacht del mondo (180 mt) vanta collaborazioni con i più prestigiosi cantieri internazionali.

"Progettando Nauta Air 108’ per Cantiere delle Marche, ammiraglia della serie sopra ai trenta metri, il nostro scopo era di dare forma alla loro visione di uno yacht a motore definito da una nuova relazione fra spazi architettonici interni ed esterni. Quando disegnamo superyacht, a guidarci è il nostro principio di leggerezza in entrambi i sensi della parola: una generale assenza di peso e un senso diffuso di luminosità", commenta Mario Pedol, fra i fondatori di Nauta Design.

Vasco Buonpensiere, Direttore Commerciale del Cantiere, aggiunge: "Narvalo è il primo esemplare di una nuova classe di Explorer Vessel in cui la sintesi tra solidità, eleganza, volumi e design trova il suo massimo equilibrio. Con questo nuovo yacht della gamma Nauta Air, ancora una volta CdM risponde ad una domanda molto precisa da parte del mercato e lo fa offrendo al mercato un prodotto che effettivamente non ha eguali: un explorer yacht con tre ponti, sovraingegnerizzato, long range, dai volumi superiori mediamente del 20% rispetto ai propri competitor che però ha un design degli esterni e degli interni che rispecchia tutte le ultime tendenze dello stile italiano non solo dello yachting. Ancora una volta, infatti, CdM porta i propri armatori oltre i limiti dello yachting tradizionale e li catapulta in un mondo fatto di sensazioni, mete e possibilità inesplorate fino ad oggi nel mondo della nautica tradizionale".

Molti gli elementi che caratterizzano la gamma: M/Y Narvalo è stato equipaggiato con una serie di importanti caratteristiche che massimizzano il comfort a bordo anche durante lunghe crociere come quelle che possono interessare gli armatori di imbarcazioni di questo tipo. Sul ponte superiore, dietro alla cabina di pilotaggio, si trova una sky lounge poco più piccola del salotto principale, mentre gli spazi esterni contano più di 50 metri quadri e includono un’area pranzo e un tender da 5.5 m.

Il sun deck è un osservatorio mozzafiato sul mare, uno spazio dedicato all’intrattenimento e alla vita sociale dotato di un’aria dedicata all’abbronzatura, una piscina idromassaggio e un’area cena e cocktail intorno a un bar dal design inconfondibile. Il ponte inferiore comprende quattro cabine per gli ospiti, tutte di dimensioni senza precedenti per questa classe di yacht, e un atrio spaziosissimo che dà il benvenuto agli ospiti con la sua zona relax. L’area per l’equipaggio prevede spazi di storage importanti e un sublower deck interamente dedicato alle provviste , permettendo allo yacht di rimanere in mare per intere settimane senza doversi rifornire in porto. L’armatore di questo yacht da 108 piedi ama sia il lusso e la vita elegante sia la natura incontaminata: una barca sovraingegnerizzata come M/Y Narvalo, che abbina la tecnologia Hydrotec e lo stile inconfondibile Nauta Air, fa da ponte fra questi due mondi, riuscendo a soddisfare le esigenze della più sofisticata clientela.

Nauta Air 108’ di Cantiere delle Marche applica il know-how dell’azienda alla classe di yacht sopra i 30 metri, combinando l’affidabilità, la sicurezza, le qualità costruttive e l’incredibile capacità di tenere il mare degli yacht Compagnia delle Marche con lo stile e la filosofia progettuale Nauta Design, riassunta in queste parole: “la semplicità è l’essenza del buon design”. Il risultato è un superyacht sovraingegnerizzato e a tenuta di mare, con un design contemporaneo ma senza tempo, perfetto sia per un’estate nel Mediterraneo che per traversate oceaniche nelle condizioni più estreme.